Per cominciare bene la giornata ci vuole dolcezza!

Chiaro, no? Chi ben comincia è a metà dell’opera… e visto che la colazione per me è un affare serio non posso accontentarmi delle fette biscottate!

Dopo l’iniziale periodo di assestamento nella casa nuova ieri sera, finalmente, mi sono presa il tempo di preparare una torta semplice per la colazione, di quelle che piacciono a me: leggera, con pochi grassi, morbida e limonosa! Poi ieri pomeriggio in libreria ho comprato un kit libricino di ricette per piccole torte + stampo a cerniera da 20 cm… è troppo carino, ed è ideale per me che sono sola e non posso cucinarmi un ciambellone enorme, poi mi stufo! 🙂 Quindi l’ho subito utilizzato per questo dolce.

Questa volta ho cucinato una torta allo yogurt e l’ho arricchita con dei mirtilli freschi. Badate che le dosi sono per uno stampo piccolo, di 20 cm appunto. Se volete farla più grande basterà moltiplicare le dosi.

Bando alle ciance, la ricetta è semplice e breve, eccola qui:

Torta allo yogurt con mirtilli e limone

DSC_0269

Purtroppo quei macarons sono solo disegnati… Tazza e tovaglietta sono un ricordo di Parigi, presi a Montmartre. Servizio da colazione francese, dolce italiano e latte tedesco: se questo non è multiculturalismo… 🙂

Ingredienti:

  • 150 gr farina
  • 80 gr maizena (o fecola di patate)
  • 100 gr zucchero
  • 2 uova
  • 200 gr yogurt bianco magro
  • 80-100 gr mirtilli
  • la buccia e il succo di mezzo limone biologico*
  • mezza bustina di lievito chimico
  • 2 cucchiai olio di semi

* Ho scoperto da poco (mi cospargo il capo di cenere) che bisogna controllare l’etichetta dei limoni per vedere se se ne può usare la scorza in cucina oppure no. Nell’etichetta bisogna che ci sia la dicitura “buccia edibile/adatta al consumo alimentare” o una cosa del genere. In questo senso, i limoni (ma anche le arance ecc) biologici danno le maggiori garanzie.

Preparazione

Sbattere leggermente le uova con lo zucchero, aggiungere l’olio e lo yogurt. Mescolare bene e aggiungere la scorza grattugiata finemente  e il succo di limone. Aggiungere poi gradualmente la maizena, la farina e il lievito mescolando attentamente per non fare grumi.

Ungere e infarinare uno stampo per dolci e versare il composto. Aggiungere infine i mirtilli lavati e ben asciugati, poggiandoli delicatamente sulla superficie dell’impasto (li metto solo alla fine perché tendono ad affondare, se li mescolassi direttamente nell’impasto andrebbero tutti in fondo al dolce).

Infornare a 170° per almeno 25′ (la mia torta era piccola quindi 25 minuti sono bastati, per torte più grandi i tempi si allungano leggermente). Se la torta dovesse colorarsi troppo velocemente in superficie – come è successo a me! 🙂 – ma l’interno è ancora poco cotto copritela con un foglio di alluminio e continuate la cottura.

Lasciar raffreddare su una gratella e cospargere di zucchero al velo!

DSC_0265

Ecco la bella fettona. Il dolce è venuto bello alto (ha pure una gobbetta ma così fa più simpatia, no? :)), soffice, profumato e goloso! Il tutto praticamente senza grassi (mica le uova e il cucchiaio di olio valgono… 🙂

Buone colazioni a tutti!

Annunci

2 thoughts on “Per cominciare bene la giornata ci vuole dolcezza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...