Sformato di patate di casa mia

Ecco una delle ricette “classiche” di casa mia: lo sformato di patate.

Si tratta di un gateau o gattò che dir si voglia, a noi piace chiamarlo sformato :). Questo è uno di quei piatti che fanno subito calore… che bello, in una fredda sera invernale, aspettare che lo sformato, che dal forno diffonde già il suo profumino in cucina, sia pronto. E poi prenderne una porzione generosa, fumante, e aspettare che si intiepidisca appena per non rischiare di ustionarsi!

Il nostro sformato di patate è ricco, abbondante, croccantino fuori e “scioglievole” dentro grazie al formaggio fuso, saporitissimo perché dentro c’è della mortadella, rustico perché le patate lesse non sono passate o frullate ma semplicemente e rigorosamente schiacciate con la forchetta, in modo da lasciare dei pezzettini. Insomma un piatto adatto a ritemprarsi dopo aver corso la maratona di New York 🙂 Non è di certo ipocalorico ma chi se ne importa, in fondo abbiamo ancora tempo per la famigerata prova costume. Anzi, io sono a un livello superiore: me ne frego del costume e mangio allegramente quello che mi va, senza esagerare ma neanche pentendomi di ogni singolo boccone… se no, che gusto c’è?

E ora che la primavera è arrivata sul calendario ma non nel cielo, ho ancora voglia di concedermi questo piatto generoso, che mi fa pensare alla mia casa e alla mia famiglia.

Sformato di patate

DSC_0108

Ingredienti (per 2 persone)

6 patate medie

60 gr circa di formaggio filante a fette (io qui ho usato le sottilette perché non avevo altro, ma immagino che con delle fette di scamorza o di provolone sia eccezionale!)

1 uovo

70 gr formaggio grattugiato (io ho usato del parmigiano e dell’emmental)

70 gr mortadella

pangrattato

sale q.b.

Preparazione

Mettere a bollire abbondante acqua salata e, a bollore, aggiungere le patate (io per velocizzare i tempi le sbuccio e le taglio in due/tre parti).

Quando le patate sono cotte e sono diventate morbide, scolarle e schiacciarle con una forchetta, senza preoccuparsi se restano dei pezzettini. Farle raffreddare leggermente e poi aggiungere l’uovo e poco sale (perché le patate sono già salate e poi la ricetta prevede anche mortadella e formaggi) e amalgamare. Aggiungere in seguito il formaggio grattugiato, 1/2 fette di formaggio filante a pezzetti e due fettine di mortadella spezzettate. Se il composto dovesse risultare troppo morbido si può aggiungere del pangrattato.

Ricoprire una teglia di carta forno, ungerla leggermente e cospargere di pangrattato. Mettere nella teglia metà del composto, livellare bene e fare uno strato con le restanti fette di mortadella e di formaggio filante. Volendo potete spolverare anche dell’altro formaggio (io non ne vado pazza quindi non ne metto). Ricoprire con il restante composto, livellare, ungere leggermente con un pennello e spolverare di pangrattato.

Mettere in forno a 200° e cuocere per circa mezz’ora (non sono mai molto precisa con i tempi di cottura, lo so :(). Se volete uno sformato “croccante” dovete prolungare la cottura, altrimenti una mezz’oretta dovrebbe bastare per avere una superficie ben cotta e un ripieno morbido.

Sfornare, lasciar intiepidire e servire. Questo piatto è buono anche freddo, il giorno dopo. Noi ne facciamo sempre una gran quantità così ci avanza e ce lo pappiamo per due giorni! 🙂

Annunci

One thought on “Sformato di patate di casa mia

  1. Sono una curiosona (vista la telepatia), volevo sbirciare la tua versione di sformato 🙂 Leggermente diverso dal mio, ma sempre un piatto buonissimo. Mi piace anche per il fatto che ci si può mettere dentro un po’ quel che si vuole. Baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...